aimnews.it

Industrie Chimiche Forestali: al via piano di acquisto e disposizione di azioni proprie

MILANO (AIMnews.it) - Industrie Chimiche Forestali avvia il piano di acquisto e disposizione di azioni proprie. Le finalità del programma di acquisto e disposizione delle azioni proprie sono: consentire l'utilizzo delle azioni proprie nell'ambito di operazioni connesse alla gestione caratteristica ovvero di progetti coerenti con le linee strategiche che la Società intende perseguire, in relazione ai quali si concretizzi l'opportunità di scambi azionari, con l'obiettivo principale dunque di dotarsi di un portafoglio di azioni proprie di cui poter disporre nel contesto di operazioni di finanza straordinaria e/o di altri impieghi ritenuti di interesse finanziario-gestionale e strategico per la Società con l'obiettivo di perfezionare quindi operazioni di integrazione societaria con potenziali partner strategici, scambi di partecipazioni ovvero accordi di natura commerciale e/o professionale ritenuti strategici per la Società; intervenire (ove possibile e previsto dalle applicabili disposizioni di legge e regolamentari), nel rispetto delle disposizioni vigenti, anche per il tramite di intermediari, per contenere movimenti anomali delle quotazioni e per regolarizzare l'andamento delle negoziazioni e dei corsi, a fronte di momentanei fenomeni distorsivi legati a un eccesso di volatilità o a una scarsa liquidità degli scambi ovvero, più in generale, a sostegno della liquidità del titolo e dell'efficienza del mercato. Le azioni potranno essere acquistate in una o più soluzioni, fino ad un ammontare massimo di azioni proprie che, tenuto anche conto delle azioni di volta in volta detenute in portafoglio dalla Società e dalle società da essa controllate, non sia complessivamente superiore al limite del 10% del capitale sociale della Società. Gli acquisti dovranno essere effettuati nei limiti degli utili distribuibili e delle riserve disponibili risultanti dall’ultimo bilancio regolarmente approvato a un corrispettivo unitario che non potrà essere inferiore nel minimo del 10% e superiore nel massimo del 10% rispetto alla media aritmetica dei prezzi ufficiali registrati dal titolo della Società sul sistema multilaterale di negoziazione AIM Italia nei cinque giorni di borsa aperta antecedenti ogni singola operazione di acquisto (nel limite, in ogni caso, dell’esborso massimo complessivo di Euro 6.800.000,00). Gli acquisti di azioni proprie potranno essere effettuati entro 18 mesi dalla data di efficacia della fusione per incorporazione di ICF Group, entro il 1° febbraio 2022.

06/08/2020